Cosa fare per mangiare una pizza, se sei intollerante al grano.

Ognuno di noi ha dei segreti che porta con se e nasconde, o che svela a poche persone e nonostante io mi ritenga una persona molto trasparente, anche io mi porto un segreto che non ho raccontato.

Ma ho deciso di farlo oggi e di iniziare proprio scrivendolo.

Se ti stai chiedendo perchè proprio oggi, il motivo è molto semplice.

Perchè oggi mi sento incazzato, nervoso e forse un po’ demoralizzato e quindi scrivo.

Si è vero sono emotivamente altalenante, chi mi conosce me lo dice spesso, ma ricordo di aver letto che i migliori geni sono sempre stati emotivamente disturbati, non che io mi ritenga un genio, ma forse disturbato si …

Si dai non mettiamola sul tragico, vorrei sapere a chi non capita ogni tanto una giornata NO ?!

Poi, c’è a chi lo si legge in faccia e chi invece lo nasconde bene dietro un sorriso, non siamo tutti uguali e questo è anche il bello del mondo.

Ma sono così anche perché ormai da qualche settimana ho scoperto di essere intollerante al grano..

Non cominciare a prendermi per il c..

Si è vero, sembra il colmo.

Già lo sento arrivare alle mie orecchie:

 

< ” Sai qual è il colmo per un pizzaiolo ? ” >

 

< ” Essere allergico al grano !!  ”  >

 

Si, sono uno sfigato, ma che ci devi fare alla fine le cose capitano e tu non ci puoi fare nulla.

Puoi accettarle e costruire qualcosa di buono, anche se è difficile, anche se la cosa ti fa incazzare.

E’ facile ?

No, per niente, ci devi meditare, eliminare il problema e pensare solo a una soluzione.

Ecco… è quello che ho cercato di fare per tornare a creare le mie pizze, per dare l’opportunità ai miei clienti di mangiare un prodotto unico, con ingredienti di stagione.

Può sembrarti una banalità, ma è come se a uno chef togliessi l’opportunità di assaggiare i propri piatti.

Come potrebbe crearne di nuovi ?

Come riuscirebbe a capire che il piatto che sta per servire è degno del suo nome ?

Ecco come mi sento io, come uno chef al quale è stato tolta l’opportunità di assaggiare i suoi piatti.

Ma leggendo e informandomi, ho trovato una soluzione.

Sto creando un impasto fatto solo con la farina di Farro ( al 100% )!!!

 

Creare un impasto così ha una difficoltà enorme perché è una farina povera di proteine e quindi poco elastica, ma con delle tecniche particolari ( non mischiando le farine, altrimenti starei male di nuovo),

sono sicuro di riuscire a darmi di nuovo l’opportunità di assaggiare i miei piatti e di creare il nuovo menù !

N.b. che il farro è un grano alternativo e per questo motivo deve essere provato dalle persone intolleranti prima di essere certe che non ti faccia male.

Si perchè, si sta avvicinando l’inverno e in questo periodo di transizione molte delle piante che vengono coltivate d’estate smettono di dare frutti.

Ma come molte piante muoiono altre prendono vita e noi possiamo avere frutti tutto l’anno,

questo fenomeno ormai dimenticato, si chiama stagionalità e noi di Marilù lo proponiamo ai nostri clienti.

Quindi a breve avrai tra le mani il nuovo menù e non è detto che…

tutti gli sfigati come me che non tollerano più il grano, non riescano ad avere la possibilità di mangiare finalmente una pizza degna di questo nome,

fatta con un cereale alternativo che non darà più problemi di intolleranza.

 

Il 100% Farro

 

Ti lascio con una citazione e spero che possa farti riflettere :

“C’è qualcosa di peggio dell’ imprevisto… le certezze!”
cit. Daniel Pennac

A presto

Piero

————————————————————————————————

CLICCA QUI, se vuoi ricevere un arancino o un dolce in regalo ??? 

Oppure inserisci QUI SOTTO il tuo nome e la tua e-mail e in pochi secondi riceverai il tuo regalo !

————————————————————————————————

<h2>ciao</h2>

0 comments on “Cosa fare per mangiare una pizza, se sei intollerante al grano.Add yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *